Cosa posso fare a Bormio nel mese di giugno? Lei cosa mi consiglia?

Suggerimenti per una vacanza a Bormio

dal 01 al 15 giugno 

Il mese di maggio e le prime settimane di Giugno sono giorni non sempre facili da decifrare. Calde giornate estive si alternano a fredde giornate di fine inverno. In questo periodo dell’anno non è insolito soffrire il caldo così come veder scendere la neve fino ai 1500-2000 metri di quota. Queste particolari condizioni atmosferiche offrono occasioni uniche in scenari mozzafiato ma, in parte, limitano le possibilità escursionistiche sopra i 2000 metri s.l.m. . Il suggerimento che diamo ai nostri ospiti è di portare tra i propri bagagli indumenti estivi ed invernali e, soprattutto, fare tesoro delle possibili variabili meteorologiche per cogliere il giusto attimo, sfruttando appieno un mese di transizione ricco di colori, profumi, tranquillità e pace.

Passeggiare e rilassarsi tra le antiche vie di Bormio

Bormio è un paese con più di duemila anni di storia. Per conoscere meglio questa perla al centro delle alpi vi suggeriamo la visita al centro storico. Per raggiungere la piazza principale del paese (piazza del Kuerc), partendo da Albergo Adele svoltate a sinistra in discesa e poi sempre diritti. In circa 5 minuti di cammino raggiungerete la piazza e la via Roma, via dello shopping e isola pedonale.

Passeggiare sulle piste ciclopedonali di Bormio

Le piste ciclopedonali di Bormio offrono tutto l’anno la possibilità di camminare in un ambiente meraviglioso senza la necessità di attrezzature specifiche e\o esperienza. Sul blog di Albergo Adele e nel raccoglitore presente presso il bar dell’albergo potrete trovare tutte le indicazioni necessarie per: la passeggiata alla chiesa di San Gallo, la passeggiata dei due fiumi, la passeggiata alle Ferriere Corneliani e la passeggiata del benessere, dell’arte e della cultura.

Escursioni con partenza dall’albergo

In aggiunta alle già citate escursioni sulle piste ciclopedonali che circondano Bormio, Albergo Adele è anche punto di partenza per interessanti e piacevoli escursioni nel bellissimo bosco di larice del Monte Rèit, la montagna dolomitica che protegge Bormio dai freddi venti settentrionali. Sul blog di Albergo Adele e nel raccoglitore presente presso il bar dell’albergo potrete trovare tutte le indicazioni necessarie per: Pedemontana della Rèit – giro ad anello, Croce della Rèit – giro ad anello dalla Casina Alta, Escursione panoramica di Bormio – giro ad anello. Queste escursioni non sono servite da rifugi o punti di ristoro.
Numeri utili: per escursioni nel Bormiese con Guida Alpina potete contattare la nostra Guida Alpina di riferimento: G.A. Giuliano Bordoni 348.874 79 12

Facili escursioni da fare a Giugno nei pressi di Bormio e descritte sul blog di Albergo Adele (adatte a tutti)

Tra le facili escursioni del Bormiese, sul blog di Albergo Adele potete trovare la descrizione di alcune passeggiate di pregio tra le quali: Passeggiata alla Fonte Pliniana, Pedemontana della Réit (percorso vai e vieni), Decauville dalle Torri di Fraele. Queste escursioni non sono servite da rifugi o punti di ristoro.

Numeri utili: per escursioni nel Bormiese con Guida Alpina potete contattare la nostra Guida Alpina di riferimento: G.A. Giuliano Bordoni 348.874 79 12

Escursioni nei pressi di Bormio da fare a Giugno e descritte sul blog di Albergo Adele

L’Alta Valtellina offre una incredibile varietà di panorami e itinerari adatti all’escursionismo ma, come premesso nell’introduzione di questo articolo, il mese di giugno può porre alcune limitazioni sulle camminate in quota in virtù della neve invernale ancora presente sopra i 2000 metri oppure per condizioni meteorologiche inaspettatamente avverse. Per questi motivi vi suggeriamo di valutare sempre con la giusta attenzione l’itinerario più adatto.
Tra le escursioni da noi proposte, e in aggiunta a quelle già menzionate nei paragrafi precedenti, in questo periodo dell’anno vi suggeriamo: Val Viola – “giro ad anello Rifugio Federico e Agriturismo Caricc”, Escursione ai fortini del “Pian di Pec”, Escursione all’Alpe Zandilla. A queste escursioni si aggiungono numerose altre possibilità tra le quali possiamo citare l’escursione lungo la strada sterrata della Val Zebrù oppure il giro del Lago di San Giacomo a Cancano.

Nell’apposita sezione dedicata alle passeggiate ed escursioni del blog di Albergo Adele potete trovare l’elenco delle escursioni da noi descritte, complete di distanza, difficoltà e dislivello. Nelle pagine web oltre alla mappa del percorso realizzata grazie all’applicazione Valtellina Outdoor, è inoltre possibile scaricare la scheda pdf e il tracciato GPS dell’escursione. Le schede sono consultabili anche nel raccoglitore disponibile presso il bar dell’albergo.

Numeri utili: G.A. Giuliano Bordoni 348.874 79 12

TERME A BORMIO

Le acque termali del Bormiese, grazie ai 3 stabilimenti presenti sul territorio (Bagni Nuovi, Bagni Vecchi, Bormio Terme) sono la perla del nostro incredibile comprensorio.

Oggi, i tre centri benessere, Bormio Terme, Bagni Nuovi e Bagni Vecchi offrono cure termali e relax per tutti, perfino per i neonati.

Bormio Terme: Bormio Terme, oltre al suo importante centro per le cure termali, è lo stabilimento benessere adatto agli sportivi e a tutta la famiglia. Per gli adulti è presente l’area dedicata “thermarium” ad accesso limitato, dove potersi rilassare in tranquillità. Il centro estetico offre trattamenti corpo, viso e massaggi.

Numeri utili: Bormio Terme 0342.901325  

Bagni Nuovi: All’interno di un Grand Hotel dell’800 in stile liberty, il centro termale QC Terme Bagni Nuovi si articola in quattro settori ognuno per un diverso percorso termale: si parte con i Giardini di Venere con il loro percorso rigenerante, si prosegue nella Grotta di Nettuno che offre un percorso disintossicante, i Bagni di Giove offrono un percorso acqua tonico – rivitalizzante e infine i Bagni di Ercole per un percorso rilassante.

L’ingresso non è consentito ai minori di 14 anni compiuti.

Per maggiori informazioni: QC Terme Bagni Nuovi +39 0342 910131

Bagni Vecchi: Costruiti all’interno di una rocca medioevale, QC Terme Bagni Vecchi sono un tuffo nella storia lungo oltre duemila anni, dalle grotte secolari dei Bagni Romani che conducono a una delle sorgenti millenarie, fino alla piscina panoramica all’aperto, recentemente rinnovata, a picco sulla conca di Bormio.

Per maggiori informazioni: QC Terme

Bagni Vecchi +39 0342 910131

Per maggiori informazioni sulle acque termali del Bormiese clicca qui! 

Cure termali – una opportunità da non lasciarsi sfuggire

Albergo Adele, con piacere, ricorda ai suoi gentili ospiti che durante il soggiorno a Bormio potranno dedicarsi alla loro salute, non solo con il relax e l’aria fine della montagna ma anche con le cure termali. Dal 1920 BORMIO TERME, distante solo 200 metri da Albergo Adele, è un centro specializzato per le cure termali CONVENZIONATO CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.
La preziosa acqua termale che alimenta Bormio Terme è utilizzata per:
• Bagni termali consigliati per poli artrosi ed alcune patologie di tipo dermatologico e nelle vascolopatie periferiche.
• Inalazioni ed aerosol consigliate per prevenire riniti, sinusiti, faringiti, tracheiti , laringiti e bronchiti.
• Fangoterapia totale con bagno termale consigliato per la cura e la prevenzione di malattie artroreumatiche.
Altre cure termali effettuabili a Bormio Terme ma, non convenzionate con il SSN sono:
• Percorso Vascolare.
• Fisioterapia e riabilitazione in acqua termale.
Numeri utili: Bormio Terme 0342.901325

Arrampicata su roccia

Il territorio di Bormio, in particolar modo grazie all’importante lavoro di chiodatura della Guida Alpina Eraldo Meraldi, offre tutto l’anno una nutrita serie di opportunità per gli amanti dell’arrampicata sportiva. Le aree più rinomate e frequentate sono i monotiri delle falesie di Bormio\Bagni Vecchi ed Isolaccia (recentemente richiodata), con più di 250 monotiri (dal 4c all’ 8b) (101 vie alla falesia dei Bagni Vecchi + 160 tiri alla falesia di Isolaccia).
Per le vie sportive a più tiri, il Sasso dei Contrabbandieri e la parete di Cancano offrono una buona scelta di itinerari, ben chiodati e con un veloce avvicinamento. Nelle valle laterali e nelle vicinanze di alcuni rifugi, sono presenti altre piccole perle ben chiodate che potete consultare sul sito internet: Paolo & Sonia Alpi Retiche Numeri utili: G.A. Giuliano Bordoni 348.874 79 12

Ciclismo su strada

Passo Stelvio, Passo Gavia, Passo del Mortirolo, Cancano. Questi nomi da soli fanno la storia del ciclismo e difficilmente possiamo essere noi a raccontarli meglio di come lo hanno fatto i più grandi ciclisti e giornalisti degli ultimi 70 anni. Pedalare tra le nostre montagne è un viaggio tra i miti passati e contemporanei del ciclismo. Spesso su queste strade mitiche, battute ogni giorno da migliaia di ciclisti provenienti da tutto il mondo, si allenano anche i fuoriclasse del ciclismo moderno. Oltre alle salite singole, molto ambiti sono i tre grandi giri ad anello: Giro dello Stelvio (102 km per 3104 metri di dislivello), Giro ad anello con Passo del Mortirolo e Passo Gavia da Ponte di Legno (115 km per 2694 metri di dislivello), Giro ad anello Bormio – Tirano – Passo Forcola – Livigno – Passo Foscagno – Bormio (130 km per 2524 metri di dislivello). Per scaricare la brochure con tutte le salite dell’Alta Valtellina potete cliccare qui.

MTB e E-Bike

Lascito della prima guerra Mondiale, prestigiose strade mulattiere solcano con pendenza regolare i fianchi delle nostre montagne, arricchendo di storia e cultura le uscite in mountain bike. A queste, vero gioiello del lavoro dell’uomo, si aggiungono centinaia di chilometri di strade bianche e sentieri che si snodano prevalentemente all’interno dei confini del Parco Nazionale dello Stelvio.
Ambitissimi sono i percorsi disegnati dagli organizzatori della Gran Fondo Alta Valtellina, una delle competizioni di maggior successo nel mondo delle Mountain Bike ma, tra questi e le altre centinaia di uscite possibili ci permettiamo di segnalarvene solo una, quella che per noi è la più rappresentativa: Il giro dei laghi di Cancano con salita dalle torri di Fraele e discesa da Boscopiano. Un percorso da restare senza fiato! …per la bellezza naturalmente!! Per scaricare la brochure dedicata al mondo delle Mountain Bike potete cliccare qui.

Sci Estivo

Bormio e l’Alta Valtellina sono anche sinonimo di Sci estivo grazie alle piste del mitico ghiacciaio dello Stelvio. “Allo Stelvio si trova la più progredita attrezzatura alberghiera per gli sport di montagna e l’alpinismo. Oltre mille allievi frequentano contemporaneamente varie e rinomate scuole di sci, provenendo da tutto il mondo. Allo Stelvio sono nate le prime scuole estive di sci nell’anno 1931 al Rifugio Livrio, poi negli anni 1934-1935 al Passo con un complesso di un centinaio di allievi in tutto. Allora unico attrezzo per la salita erano le pelli di foca e molta fatica. Ora gli allievi sono più di mille distribuiti nei vari alberghi e rifugi e gli impianti di risalita sono sparsi ovunque”.

Così raccontava dello Sci estivo al Passo Stelvio la Guida di Bormio del 1967. Ancora oggi il ghiacciaio dello Stelvio è meta ambita di atleti di livello internazionale e semplici appassionati, entrambi accomunati dalla passione per lo sci e dal piacere di sciare sopra le nuvole.

Per maggiori informazioni su piste, orari di apertura e skipass, potete cliccare qui e sarete reindirizzati al sito ufficiale della società impianti Passo Stelvio.

Numeri utili: S.I.F.A.S. (Società Impianti Funiviari Allo Stelvio) +39 0342 903223  

Golf

Distante un chilometro da Albergo Adele, il campo da Golf di Bormio offre ai giocatori un bellissimo campo a 9 buche (6 par 4 + 3 par 3) circondato da una pregevole cornice paesaggistica. Il campo, disegnato dall’architetto svizzero Mario Verdieri garantisce una giusta difficoltà nel gioco con situazioni non ripetitive tali da impegnare tecnicamente i giocatori più esperti e da far divertire i principianti.
Numeri utili: Bormio Golf Club +39 0342910730

Cure termali – una opportunità da non lasciarsi sfuggire

Albergo Adele, con piacere, ricorda ai suoi gentili ospiti che durante il soggiorno a Bormio potranno dedicarsi alla loro salute, non solo con il relax e l’aria fine della montagna ma anche con le cure termali. Dal 1920 BORMIO TERME, distante solo 200 metri da Albergo Adele, è un centro specializzato per le cure termali CONVENZIONATO CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.
La preziosa acqua termale che alimenta Bormio Terme è utilizzata per:
• Bagni termali consigliati per poli artrosi ed alcune patologie di tipo dermatologico e nelle vascolopatie periferiche.
• Inalazioni ed aerosol consigliate per prevenire riniti, sinusiti, faringiti, tracheiti , laringiti e bronchiti.
• Fangoterapia totale con bagno termale consigliato per la cura e la prevenzione di malattie artroreumatiche.
Altre cure termali effettuabili a Bormio Terme ma, non convenzionate con il SSN sono:
• Percorso Vascolare.
• Fisioterapia e riabilitazione in acqua termale.
Numeri utili: Bormio Terme 0342.901325

Storia, arte, cultura e musei

Oltre al centro storico, meritano sicuramente una visita le chiese e i musei del Bormiese, tutti preziosi testimoni dell’importante passato del nostro territorio.
Museo Civico di Bormio, aperto dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30 Per informazioni 0342.912205

Museo Mineralogico e Naturalistico di Edy Romani, aperto su prenotazione dal lunedì al venerdì. Presso il museo è presente una delle più importanti collezioni minerarie del Mondo. Per informazioni 0342.927285

Forte di Oga, è aperto tutti i giorni dal 05 giugno 2021 al 05 settembre 2021 dalle 09.00 alle 18.30 con orario continuato. Nei week end è possibile prenotare la visita guidata.
Per maggiori informazioni visitate il sito internet del Forte di Oga oppure contattate Pro Loco Valdisotto al numero +39 0342 950166

Palazzo Sertoli Salis di Tirano (40 km da Bormio): (40 km da Bormio): aperto da lunedì al sabato dalle 10.00 alle 16.30 (ultima entrata ore 16.00) Per informazioni +39 340 0640653

Chiese dell’Alta Valtellina: Aperture non garantite fuori dagli orari delle celebrazioni.

Tour in macchina – motocicletta con partenza da Bormio

Giro dello Stelvio (150 km circa per tutto il percorso): Il giro dello Stelvio, ambitissimo dai ciclisti di tutto il mondo, è anche un bellissimo tour giornaliero in macchina o motocicletta. Partendo da Bormio si sale in direzione del Passo Stelvio. Arrivati a circa 4 km dal passo, si svolta a sinistra per il passo Umbrail. Si entra in Svizzera e con una suggestiva discesa si raggiunge l’abitato di Santa Maria Monastero. Qui si svolta a destra in direzione di Tubre e del confine di stato dove si rientra in Italia. Si continua in direzione di Malles dove ha inizio la salita che porta al lago Resia e al suo celebre campanile sommerso. Da Resia si ritorna verso Glorenza e Prato Stelvio dove inizia la salita altoatesina del Passo Stelvio. Una lunga serie di tornanti e un paesaggio mozzafiato riportano verso il Passo Stelvio e Bormio.

Lungo questo itinerario è possibile visitare il monastero di San Giovanni a Mustair (Svizzera) patrimonio Unesco, la cittadina fortificata di Glorenza (BZ), il campanile del lago di Resia, l’Abbazia benedettina di Marienberg a Malles (BZ) il Castel Coira di Sluderno (BZ).

Strada del vino della Valtellina (190 km circa per tutto il percorso): Un viaggio tra i profumi, i paesaggi e i colori della Valtellina. Il percorso, ben segnalato da una apposita cartellonistica, si snoda interamente tra le vigne e i meleti della Valtellina tra Tirano e Ardenno. Una occasione unica per scoprire la Valtellina e i suoi incredibili vigneti terrazzati. Per questo itinerario bisogna prendere la strada statale 38 in direzione Sondrio. Giunti a Tirano si seguono le indicazioni cartellonistiche della strada del vino. Il percorso passa da Bianzone, Tresenda, Teglio, Ponte in Valtellina, Tresivio, Sondrio, Triangia, Castione, Postalesio, Berbenno, Ardenno.

Lungo questo itinerario è possibile visitare molte cantine vitivinicole (visita il sito della Strada del vino per scoprire quali), la Basilica di Tirano, il Palazzo Besta di Teglio, la Santa Casa di Tresivio, il Castel Grumello di Montagna in Valtellina, il Castel Masegra di Sondrio. A Postalesio è possibile fuoriuscire dal percorso per qualche chilometro e visitare le suggestivi piramidi di terra di Postalesio.

Luoghi turistici spesso visitati durante un soggiorno a Bormio

Bormio 2000 (10 km da Bormio) rinomata località sciistica con ristori e chalet per il pranzo. In virtù delle restrizioni normative si suggerisce vivamente la prenotazione anticipata in malghe, rifugi o ristoranti.
Santa Caterina (13 km da Bormio) possibilità di pranzare nei vari ristoranti e rifugi, passeggiare con vari dislivelli e godersi un panorama tipicamente montano.
Livigno (40 km circa da Bormio) possibilità di visitare una celebre località Valtellinese meta ambita per lo shopping extra doganale.
Glorenza (50 km circa da Bormio passando dal passo Stelvio) cittadina medievale fortificata e in gran parte costruita all’interno delle antiche mura.
Passo Resia (70 km circa da Bormio passando dal Passo Stelvio) lago artificiale dal quale emerge il celebre campanile di Curon, il paese sommerso.

Altre attività

Fattorie didattiche in Valdidentro: dal 07 giugno al 18 settembre 2021 a due passi da Bormio, a Valdidentro, è possibile visitare le malghe e scoprire il lavoro degli agricoltori locali, la vita nell’alpeggio, la dedizione agli animali, la mungitura e la lavorazione dei prodotti in un ambiente naturale di montagna. Le varie aziende agricole dislocate sul territorio organizzano periodicamente visite guidate.
Per maggiori informazioni: Pro Loco Bormio 0342 903300
Trovate la brochure sul sito cliccando sul link: Valdidentro fattorie didattiche

Alpinismo classico: accompagnato dalle Guide alpine prova l’ebbrezza di toccare il cielo salendo sulle più prestigiose vette dell’Alta Valtellina. Guida Alpina Giuliano Bordoni 348.874 79 12

Tennis: Per gli appassionati di tennis Bormio offre in zona Pentagono un campo coperto e alcuni campi all’aperto. Per prenotare il campo contattare l’ Unione Sportiva Bormiese – 0342.901482

Bocce: a Bormio e dintorni ci sono vari campi da bocce interni ed esterni.
Per maggiori informazioni: Bormio Bocce – Unione Sportiva Bormiese – 0342.901482

Centro Ippico Wild Horse a Bormio offre passeggiate a cavallo, lezioni in campo e campus.
Per informazioni e prenotazioni potete contattare il numero 349. 809 02 89

Voli in parapendio biposto: Per informazioni e prenotazioni Paragliding Tandem Team 3470638914

Per maggiori informazioni turistiche potete contattare Proloco Bormio al numero 0342.903300

Per il programma settimanale delle attività a Bormio cliccare sul seguente link: Apt Bormio

Le informazioni da noi sopra descritte hanno solamente scopo divulgativo dell’offerta turistica del Bormiese e non possono essere in nessun caso considerate esaustive o particolareggiate. Per maggiori informazioni sui servizi proposti dalle varie associazioni o società vi invitiamo sempre a contattare direttamente il fornitore del servizio. Anche in virtù di cambi normativi orari e date di apertura possono subire variazioni e Albergo Adele non si assume nessuna responsabilità qualora i dati soprariportati si dimostrassero inesatti.

cosa fare a bormio dal 1 al 15 giugno?

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE TUTTE LE SCHEDE DEDICATE ALLA CULTURA A BORMIO PROPOSTE DAL BLOG DI ALBERGO ADELE
CLICCA QUI PER VISUALIZZARE TUTTE LE ESCURSIONI IN ALTA VALTELLINA PROPOSTE DAL BLOG DI ALBERGO ADELE
VOGLIA DI UNA VACANZA A BORMIO? CLICCA QUI PER VISUALIZZARE OFFERTE E PROMOZIONI DI ALBERGO ADELE
CLICCA QUI PER VISUALIZZARE I LUOGHI DA VISITARE DURANTE IL TUO SOGGIORNO A BORMIO