I pasquali di Bormio

Posted by on 17:18 in Eventi | 0 comments

I pasquali di Bormio

I Pasquali sono delle portantine a significato religioso trasportate il giorno di pasqua lungo le vie del centro storico dai pasqualisti accompagnati da donne, anziani e bambini tutti rigorosamente col costume tipico Bormino.

I pasquali sono composti da opere artigianali preparate dai giovani del paese e che richiedono mesi e mesi di preparazione.

L’origine dei Pasquali

La sfilata dei Pasquali è una tradizione secolare la cui genesi è riconducibile all’ancestrale usanza del sacrificio dell’agnello in occasione della Pasqua.

Il Pasquale era una costruzione sulla quale i cittadini di Bormio ponevano l’agnello sacrificale da offrire a Dio. Sin dalle origini, il desiderio dei bormini di abbellire il carro fu una costante che di anno in anno assunse una valenza sempre più importante. La tradizione dei Pasquali è arrivata fino ai giorni nostri e continua ad essere molto sentita dagli abitanti del luogo.

Programma 2018 (domenica 1 aprile 2018):

  • entro le ore 9:00 | Raduno dei partecipanti in piazza V Alpini
  • ore 10:00 | Inizio sfilata per le vie del paese: via Al Forte – via San Vitale – via Roma – piazza Cavour/Kuerc
  • ore 11:30 | Benedizione degli agnelli e dei Pasquali in piazza Cavour/Kuerc (dove rimarranno in esposizione fino alle ore 19:oo di lunedì)
  • ore 17:00 | Premiazione in piazza Cavour/Kuerc
  • ore 21:00 | Serata danzante e dj set presso Pentagono

 

DEGUSKI

Posted by on 15:08 in bormio inverno | 0 comments

DEGUSKI

Domenica 4 marzo 2018 si svolge lo scialpinismo enogastronomico in occorrenza    della manifestazione Deguski.

Si tratta di un tour enogastronomico di 6 tappe dedicato a scialpinisti ed escursionisti sulle nevi del comprensorio Cima Piazzi San Colombano.

Il percorso non si presenta troppo impegnativo e difficoltoso ma è alla portata di  tutti.

Il giorno stesso , verrà effettuata anche la 21esima edizione del Trofeo San Colombano di scialpinismo, è valevole anche come 16esimo Trofeo Bracchi

Welcome Party

Posted by on 14:59 in bormio cultura | 0 comments

Welcome Party

Per festeggiare e accogliere l’arrivo di voi ospiti e turisti, Bormio vi aspetta ogni lunedì alle ore 21.15 in piazza Cavour, conosciuta anche come Piazza del Kuerc.

Ottimo ritrovo per scambiare qualche parola con i residenti, imparare a conoscere la cultura, le tradizioni e i dialetti della magnifica Terra.

Vi sarà servito un gustoso Vin Brûlé, accompagnato da sfiziosi dolcetti locali.

Non potete mancare, per iniziare la vostra vacanza in modo divertente! Vi aspettiamo numerosi!

Parco Nazionale dello Stelvio

Posted by on 13:46 in Vivere la montagna | 0 comments

Parco Nazionale dello Stelvio

STORIA

Il Parco Nazionale dello Stelvio , istituto nel 1935 , è uno dei più antichi parchi naturali a livello italiano. È nato con lo  scopo di tutelare la fauna , la flora e le bellezze  e ricchezze del panorama  del gruppo montuoso Ortles-Cevedale. È caratterizzato da una moltitudine di specie animali e vegetali, nel suo territorio si trovano grandi boschi aree agricole, baite di montagna , casali e paesi abitati.

CONFINI

Il Parco Nazionale dello Stelvio accresce sul territorio di 24 comuni  e di 4 province, presenta un contatto diretto a nord con il Parco Nazionale Svizzero, a sud con il Parco Nazionale provinciale Adamello Brenta  e con il Parco regionale Adamello.

FAUNA

Il Parco  include un’abbondante  varietà morfologica e di ecosistema; all’interno del Parco si possono scorgere ed osservare cervi, camosci, stambecchi, marmotte, volpi, ermellini, scoiattoli, lepri e qualche volta anche tassi e donnole.

Negli ultimi anni, all’interno del Parco , ci sono stati avvistamenti per quanto riguarda lupi, linci e Orsi. Si pensa che essi provengano dal vicino Parco Naturale provinciale dell’Adamello  Brenta.

Per quanto riguarda gli uccelli presenti in questo territorio bisogna principalmente focalizzarsi sui rapaci, ad  esempio il falco, animale di dimensioni medie/grandi , con coda piuttosto lunga e delle ali appuntite; aquila, animale  con dimensioni grandi con ali molto lunghe e larghe.

FLORA

Nel territorio del Parco Nazionale dello Stelvio la specie più diffusa è l’abete rosso, al quale si associano pochi ed isolati gruppi di abete bianco. Nella fascia altimetrica  (1000 ai 2000 metri), l’ambiente predomina di foreste di conifere.Dopo i 2800 metri trovano spazio le rocce, i ghiaioni, le nevi perenni e le morene glaciali, dove la presenza di forme di vita è favorita solo da alcune consistenti  specie assai specializzate come i licheni.

 

Gita con racchette da neve con le Guide Alpine Ortler-Cevedale

Posted by on 13:06 in bormio inverno, bormio sci, Vivere la montagna | 0 comments

Gita con racchette da neve con le Guide Alpine Ortler-Cevedale

Facile uscita, all’insegna della natura, della tranquillità e del relax, immersi nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro le 18.00 del giorno precedente all’uscita, presso gli uffici Proloco.

QUI  potrete trovare tutte le informazioni utili per la gita con racchette da neve con le Guide Alpine.

 

Visite guidate alle chiese di Bormio

Posted by on 20:10 in bormio cultura, tempo libero | 0 comments

Visite guidate alle chiese di Bormio

Bormio invita voi ospiti a visitare e conscere le antiche Chiese della “Magnifica terra”,  attraverso gite guidate a cura dei volontatri della cultura.

Cliccando QUI troverete tutti gli orari delle visite.

Un piccolo ma prezioso museo

Posted by on 20:43 in bormio cultura, bormio estate, tempo libero, Vivere la montagna | 0 comments

Un piccolo ma prezioso museo

Un piccolo ma prezioso museo

27 stanze, alcune delle quali decorate con stucchi ed affreschi di gusto barocco, ospitano gli oggetti suddivisi nelle due sezioni, quella storico-artistica e quella etnografica.

Si tratta di una raccolta di oltre 4.000 oggetti che testimoniano la cultura, l’artigianato, il lavoro, il folklore e la vita religiosa nel bormiese. Esposti mediante ricostruzione ambientale si ritrovano la bottega del falegname e quella del ciabattino.

Una piccola cantina ospita gli attrezzi usati nelle diverse fasi della lavorazione del latte, mentre un ampio locale custodisce gli attrezzi usati per la lavorazione dei campi e dei cereali. Una grande diligenza, che sino al 1915 prestava servizio attraverso il passo dello Stelvio è collocata nel museo insieme con carrozze, calessi e grosse slitte da neve. Da non dimenticare sono le collezioni di vecchi sci usati per le diverse discipline.

A testimoniare l’importanza dell’attività tessile femminile, il Museo Civico di Bormio conserva un’interessante raccolta di filatoi, scardassi, arcolai, fusi e un grande telaio. Una sala ospita cimeli e reperti bellici riferibili alle guerre di indipendenza, e soprattutto alla prima guerra mondiale.

La sezione artistica propone ritratti, dipinti, mobili, affreschi, pale ed ancone d’altare, croci e cassettoni, ferma testimonianza della religiosità e della cultura locale.

Museo Civico di Bormio: indirizzo ed orari

Museo Civico di Bormio, via Buon Consiglio 25 c/o Palazzo de Simoni

CLICCA QUI

Trenino Rosso del Bernina

Posted by on 17:25 in bormio cultura, bormio estate, bormio inverno, Vivere la montagna | 0 comments

Trenino Rosso del Bernina
Attraverso il trenino Rosso del Bernina vi attenderà un percorso all’insegna della meraviglia e delle forti emozioni, dai 429 mslm di Tirano alle alte quote dell’Ospizio Bernina (2253 mslm), per poi ridiscendere, nella vallata del fiume Inn.
Non perdetevi questa opportunità e godervi questo  meraviglioso paesaggio !
QUI troverete il percorso che effettuerà il trenino rosso del Bernina.

Palaghiaccio

Posted by on 20:24 in bormio inverno, News, tempo libero | 0 comments

Palaghiaccio

Bormio offre un palaghiaccio al coperto, dove sono “nate” numerose stelle dello short track.

Ottimo per passare una giornata in compagnia anche con i bambini.

Locandina Orari

Le Acque di Bormio Terme

Posted by on 20:19 in Terme & Bagni | 0 comments

Le Acque di Bormio Terme

L’inverno offre a Bormio la possibilità di unire sport e cura! Molti ospiti di Albergo Adele, scelgono di unire allo sci le cure inalatorie o i fanghi nel prestigioso stabilimento di Bormio Terme.

L’acqua che alimenta BORMIO TERME proviene dalla sorgente Cinglaccia, dove sgorga ad una temperatura oscillante tra i 37 ed i 40 gradi centigradi.
Classificazione: acqua termale minerale solfato bicarbonato alcalino terrosa a media radioemanazione.

Caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche:

Aspetto Limpido     Sodio (Na+) mg/l 21
Colore Incolore     Magnesio (Mg++) mg/l 60
Odore Inodore     Calcio (Ca++) mg/l 240
Conducibilità elettrica specifica μS/cm 18°C 1.277     Cloruri (Cl-) mg/l 7
pH 7     Bicarbonati (HCO3-) mg/l 164,7
Anidride carbonica libera (CO2) mg/l 20,6     Solfati (SO4–) mg/l 733
Residuo fisso a 180°C mg/l 1.202     Ferro (Fe) mg/l 0
Durezza totale °F mg/l 84     Manganese (Mn) mg/l 0,005
Ossidabilità al permanganato mg/l 0,3     Rame (Cu) mg/l 0,007
Ammoniaca (NH3) mg/l <0,05     Piombo (Pb) mg/l 0,03
Nitriti (NO2) mg/l <0,02     Cromo (Cr) mg/l 0,015
Nitrati (NO3) mg/l 0,35     Cromo esavalente (Cr) mg/l <0,01
Silice (SiO2) mg/l 23,6     Zinco (Zn) mg/l 0,015
Potassio (K+) mg/l 4,7     Cadmio (Cd) mg/l 0,007